domenica 26 giugno 2011

... CACCAVELLE ALLA PARMIGIANA CON BURRATA ... E NUOVA COLLABORAZIONE ...



INGREDIENTI
2 MELANZANE TONDE
BURRATA
150 g DI PARMIGIANO GRATTUGIATO
PASSATO DI POMODORO
SALE q.b.





Oggi un altra collaborazione con la Fabbrica di Gragnano che produce pasta di grande qualità con vari formati davvero molto particolari la Fabbrica di Gragnano conosciuta in tutto il mondo per la qualità e la bontà dai sapori e dai profumi della loro pasta di semola di grano duro prodotta nel rispetto della tradizione tramandata da padre mario Moccia e figlio .
ho voluto riempire questo formato di pasta davvero particolare con una parmigiana con melanzane arrostite e il risultato e stato molto gradito ...
iniziamo:
lavare e asciugare le melanzane e tagliarle a fette non troppo sottili e arrostirle , lessiamo la pasta al dente .. prendiamo dei tegamini (ma va bene anche una teglia che li contenga tutte e 4) e versiamo sul fondo un mestolo di passata di pomodoro cotto appoggiamo la nostra caccavella e versiamo dentro un pò di sugo ...










iniziamo a comporre la nostra parmigiana partendo da una fetta di melanzana una fetta di burrata e una spolverata di parmigiano grattugiato e coprite con del sugo e continuate con un altro strato di melanzane ,burrata e cosi via fino a terminare con una melanzana formaggio grattugiato e coprite con il sugo ... mettete in forno caldo per circa 20-30 minuti a 180°-190° tirate dal forno e lasciate intiepidire e servite in tavola ...











... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...



giovedì 23 giugno 2011

...::ZUPPA DI LEGUMI::...

NO NON SONO IMPAZZITA, QUESTA RICETTA ERA IN ARCHIVIO DA UN PO' DI TEMPO, E OGGI MI SONO DECISA A POSTARLA.
UNA CLASSICA RICETTA AUTUNNALE PROVATA PIU' VOLTE E OGNI VOLTA E' COME SE FOSSE LA PRIMA,
RINGRAZIO SONIA DI GIALLO ZAFFERANO PER AVERMELA FATTA CONOSCERE
QUESTA E' LA SUA RICETTA


INGREDIENTI:
500gr di mix di legumi e cereali
2 carote
2 gambi di sedano
1 cipolla
aglio
200 gr di pomodori
brodo vegetale qb
rosmarino, savia, alloro
olio qb
INIZIAMO

Prima di tutto mettiamo in ammollo i legumi in acqua fredda 12 ore prima. Prepariamo un trito con cipolla, aglio ,sedano e carote. Mettiamo a soffriggere il trito con un pò di olio, quindi aggiungiamo legumi scolati, mescoliamo per un minuto e poi uniamo il brodo vegetale.








Successivamente aggiungiamo anche i pomodori tagliati a cubetti. A questo punto uniamo anche il mazzetto di aromi legate manico della pentola in modo che non si sparpaglino nella zuppa. Lasciamo cuocere aggiustando di sale e copriamo con il coperchio lasciando cuocere lentamente per circa 1ora, aggiungendo, se occorre, altro brodo . A cottura ultimata, eliminiamo glia aromi e serviamo accompagnando la nostra zuppo con un filo di buon olio di oliva.








BUON APPETITO
...::PROVARE PER GUSTARE::...
...PINA...

martedì 21 giugno 2011

TORTA CON CREMA DI RICOTTA... E IL SUO PRIMO TAGLIO



Buongiorno a tutti..!! questo post ha qualcosa di speciale in quanto la torta e dedicata a mia figlia Federica a seguito dell'apertura della Festa Internazionale della Ceramica di Montelupo Fiorentino (FI) essendo essa il "Piccolo Sindaco" eletta nel consiglio comunale dei ragazzi . L'apertura della festa e il taglio del nastro insieme al Sindaco R.M. e stata per noi genitori una immensa felicità e quindi una torta per festeggiare l'evento per lei nuovo .... FEDERICA sei la nostra gioia ti vogliamo bene ...

il nastro per il taglio e inizia la festa ...

il sindaco e la piccola sindaco ....




INGREDIENTI
UN PAN DI SPAGNA
400 g CREMA PASTICCERA
600 g DI RICOTTA DI PECORA
100 g DI ZUCCHERO
CODETTE DI CIOCCOLATA
250 g DI PANNA FRESCA
20 g DI CACAO AMARO
20 g DI ZUCCHERO A VELO
RHUM
ALCHEMERS




Con questa torta vi presentiamo la nostra nuova collaborazione con AMARENE FABBRI dal 1905 Fabbri seleziona le migliore amarene e le lavora secondo una ricetta invariata da quasi un secolo che custodisce gelosamente le AMARENE FABBRI sono perfette per tante golosità io ho dato un tocco in più alla torta per mia figlia chicca decorandola con le amarene e il suo sciroppo
iniziamo: prendiamo il pana di spagna tagliamolo a metà mettiamolo in un cerchio apribile e bagniamolo con l'alchemers e rhum insieme versiamo sopra la crema pasticcera fredda e spalmiamola bene in uno strato uniforme ...










copriamo con l'altro disco di pan di spagna e bagniamo anche l'altra metà , in una ciotola mettiamo la ricotta e lo zucchero e mescoliamo bene fino a far diventare crema e aggiungiamo le codette di cioccolato quando bastano ricopriamo con tutta la crema di ricotta la nostra torta spalmare il tutto con una spatola decoriamo con le amarene e il suo sciroppo e mettiamo la torta nel frigo per far addensare bene la crema oppure nel congelatore un oretta tiriamo fuori dal frigo e togliere il cerchio decoriamo con panna alla cioccolata oppure a vostro gusto e riponiamo in frigo fino al momento di gustarla ..










P.S. ho bagnato poco il pds semplicemente per lasciarlo nella sua morbidezza naturale



... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...

domenica 19 giugno 2011

... SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON RAGU' DI CONIGLIO ...

INGREDIENTI
600 g DI BOCCONCINI DI CONIGLIO
1 CAROTA
1 COSTA DI SEDANO
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 FOGLIA DI ALLORO
UN CIUFFO DI PREZZEMOLO
10 POMODORINI
1 BICCHIERINO DI BRANDY
30 g DI OLIO DI OLIVA
SALE e PEPE q.b.

Buona domenica a tutti ecco a voi il ragù atteso per i miei spaghetti alla chitarra fatti in casa da me con il nuovo attrezzino arrivato a casa mia e non potevano essere consumati con un ottimo gustoso e leggero ragù di coniglio ... io li ho preparati con il bimby ma come dico sempre ciò che si prepara con il bimby si può cucinare tranquillamente anche in una pentola normale quindi vi lascio immaginare al suo sapore non che al suo gusto leggero che in famiglia e piaciuto moltissimo...
iniziamo:
tagliare i bocconcini di coniglio in pezzettini piccoli togliere eventuali ossicini se vi fossero , infariniamo i pezzettini di coniglio e teniamo da parte ..








nel boccale inseriamo il prezzemolo e tritare 5 sec. a velocità 4 riuniamo nel fondo il prezzemolo aggiungiamo la carota il sedano a pezzetti e tritare per 5 sec. vel. 7 aggiungere l'olio l'aglio intero e soffriggere per 3 min. 100° vel. soft ..








aggiungere nel boccale con il soffritto i bocconcini di coniglio infarinati e la foglia di alloro far rosolare per 5 min. 100° antiorario vel. soft ... sfumate con il brandy e continuate la cottura per altri 5 min. 100° antiorario vel. soft aggiungiamo i pomodorini a pezzettini 3 min. 100° antiorario vel. soft aggiustate di sale e lasciamo cuocere ancora per 7-10 min. a 100° antiorario vel soft .. se vi sembra troppo liquido il ragù potete far cuocere ancora per altri 3-5 min ma vi consiglio di no perchè con la pasta fresca fatta in casa tende ad assorbire quando si condisce lessate gli spaghetti e condite con il ragù di coniglio e se vi piace potete spolverare con una grattata di formaggio grattugiato e servite a tavola








che dite vi piace ..?
... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...

venerdì 17 giugno 2011

...::GIRELLO::...

MOLTO BUONO!!!
INGREDIENTI:
1kg di girello
2 carote
1 sedano
1 cipolla
sale qb
salvia, rosmarino,alloro
INIZIAMO
Puliamo le verdure e mettiamo tutto in un tegame con un filo d'olio, sale e 3 bicchieri di acqua. lasciamo cuocere per circa 1 ora scoperto.








Quando tutta l'acqua sarà evaporata passiamo al mixer tutte le verdure e tagliamo il girello a fette e serviamolo con la crema delle verdure.








BUON APPETITO!!
...::PROVARE PER GUSTARE::..
..Pina..

mercoledì 15 giugno 2011

... LA MIA CHITARRA ... E I SUOI SPAGHETTI ...




INGREDIENTI
300 g DI FARINA DI GRANO DURO RIMACINATA
100 g DI FARINA 00
4 UOVA
1 CUCCHIAINO DI SALE FINO
30 g DI OLIO DI OLIVA




Finalmente sono riuscita a trovare la famosa chitarra per fare gli spaghetti .. era un pò che cercavo a giro questo strumento per la pasta ma senza nessun esito , quando poi alla fine un giorno andai a una fiera alla villa demidoff a firenze e in uno stend di roba fatta artigianale vi trovai la famosa chitarra senza esitare più di tanto la presi subito , e la mia giornata quel giorno finì che andavo a giro con la chitarra sulle spalle ^__^
secondo voi cosa si può ottenere con questo strumento ..? basta suonare le note giuste con un accordo ben preciso e vengono fuori delle note lunghe ^_^
iniziamo:
su un tavolo da lavoro facciamo la fontana e al centro mettiamo tutti gli ingredienti e impastiamo fino a ottenere un panetto dalla consistenza duro ma morbido .. oppure potete farlo con l'impastatrice io in questi casi ho impastato con il bimby ho messo nel boccale tutti gli ingredienti programmato a 25 secondi velocità 6 poi ho messo 2 minuti velocità spiga tirato fuori ho formato una palla aiutandomi con le mani e ho lasciato riposare un ora in una ciotola chiusa ..










trascorso il tempo andiamo a spolverare con la farina un tavolo da lavoro e dividere la nostra pasta in tanti pezzi uguali con un mattarello o la nonna papera andiamo a tirare la nostra sfoglia ..









tiriamo la sfoglia al numero 3 della nonna papera e lasciamo un pò essiccare una mezz'oretta , prendiamo una sfoglia e adagiamola sulla chitarra dal lato più stretto e con il mattarello andiamo a passare sulla sfoglia facendo pressione cosi otterrete con una dolce nota i famosi spaghetti alla chitarra che potete cucinare come meglio credete nel prossimo post vedrete i miei spaghetti in un ottimo ragù di ... ma via ve lo svelerò nel prossimo post .. ^__^










... PROVARE PER GUSTARE ...
... LIA ...